Hamburger all’orientale, ovvero Chessaddafapeccampà

Con questo caldo l’appetito è latitante a casa nostra, dunque mi devo sempre inventare qualche sfizio particolare perché ci si sieda a tavola con il consueto entusiasmo.
Ieri sera l’idea era quella di preparare degli hamburger, ma avevo assolutamente bisogno dell’intuizione giusta per qualcosa di più fresco, stuzzicante, allettante e ghiotto.
Quindi, hamburger sì, ma all’orientale…

20150701-091952.jpg
Si fanno tritare a coltello dal macellaio circa 400 gr di ottima polpa di manzo.
Una volta a casa si mette in una ciotola e si insaporisce con la parte verde di 1 cipollotto oppure 1/2 mazzetto di erba cipollina, 1 cucchiaino di zucchero di canna, 2 cucchiai di aceto di mele, 1 generoso pizzico si peperoncino in polvere, 1/2 spicchio d’aglio ridotto a crema, 1 grattugiata di zenzero secondo il proprio gusto, qualche cucchiaiata di salsa di soia, 1 cucchiaio di arachidi tritate grossolanamente e un ciuffo si germogli di soia spezzettati.
Si mescola tutto con le mani umide e si formano delle polpette piuttosto piccole, non occorre siano regolari.
Si trasferiscono in una larga padella con qualche cucchiaio d’olio.
Si cuociono velocemente rigirandole con l’aiuto di una paletta finché la carne non è ben cotta ma non asciutta.
Si sciacquano e si asciugano alcune foglie prese dal cuore di una bella lattuga, si sistemano su un vassoio e su ognuna si appoggia uno di questi hamburger orientaleggianti.

Questi hamburger si mangiano reggendoli con una mano. La foglia di lattuga, che si addenta insieme alla carne, impedirà che ci si ungano le dita.
Non è previsto il pane questa volta, ma tanto non avevamo nemmeno fame!

Annunci

27 thoughts on “Hamburger all’orientale, ovvero Chessaddafapeccampà

  1. La fame latita ma il tuo buonumore me l’hai trasmesso tutto 😀
    Predisposti in questo modo, su queste fresche foglie di lattuga, gli hamburger diventano appetitosi ed un morso, te lo confesso, viene proprio voglia di darlo! 😉
    Anche con il caldo opprimente la tua creatività è sempre a galla. ❤
    Un abbraccio grande
    Affy

    • La cucina, come la vita, necessita di un pizzico di buon umore, oltre che di ingredienti di prima qualità!
      Mi raccomando: non buttare le foglie esterne della lattuga perché ti serviranno domani. Lo sai, le ricette postate hanno sempre almeno un giorno di ritardo rispetto alla loro realizzazione, spesso molti di più, ma devono essere testate prima di consigliarle. Anche quella di domani ti dovrebbe piacere.
      Buona settimana e il solito abbraccio ricambiato.

  2. Silva che bell’idea, mi piace tantissimo, hai ragione con il caldo cala l’appetito, magari perdo qualche chilo, 😀 baci tesoro, buonanotte, io sono in veranda, c’e’ un fresco, l’unica cosa mi sembra di essere di essere il piatto preferito delle zanzare, 😀 buona notte, ❤

    • Io sto mangiando fin troppa frutta, che dovrei invece limitare, ma con questo caldo… spero che la glicemia non se ne accorga!
      Qui è stata fatta la disinfestazione, ma le zanzare devono essersi bevuto l’insetticida concentrato.

      • 😀 Silva sei troppo simpatica, sai che anche qua hanno fatto la disinfestazione, lo fanno sempre dalle nostre parti, ma nonostante questa precauzione ce ne sono proprio tante, oppure sono sempre le stesse e vengono solo da me, sono tutta mangiucchiata, braccia, gambe, un po’ mi mangiano la sera, si sta troppo bene tutti insieme nella veranda a parlare al fresco (mordono solo me, io non so, 😦 ) e poi al mattino presto vado in giardino e nell’orto, devo bagnare e raccogliere i frutti, almeno quello! Stamattina ho immaginato un attimo di essere infilzata nel girarrosto con intorno le zanzare che mi gustavano per bene, 😀 Baci tesoro, la frutta e’ zuccherina lo so ma se non mangi altro non ti fa male, io oggi ho mangiato, panzanella con il tonno, anguria e crema caffe’, tutto fresco, alla faccia di chi vuole la pasta, 😀

  3. Questi hamburger mi ricordono un po’ lattuga con anatra saltata in wok — piccolissimi pezzettini di anatra invece delle polpette, con verdure come carote anche loro in brunoise. Buono con la salsa hoisin, se si può trovarla in Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...