Curiose: le “Bucce di patata”

Nel nostro terzo viaggio in Florida abbiamo organizzato anche la visita del Parco delle Everglades, una distesa di paludi e prati salati, percorribile su barche dal fondo piatto con un’enorme elica fuori bordo a poppa che le fa somigliare a grossi ventilatori e che consentono di muoversi negli acquitrini.
Il fiume Shark (emissario del Lago Okeechobee, la cui profondità massima è di appena 4 metri) e la sua palude sono parte di una riserva naturale subtropicale dove si incontrano abitualmente anche caimani e alligatori, come il leggendario Wally, che viveva presso la stazione di noleggio delle barche e accompagnava i visitatori durante i tour, seguendo gli airboat presi in affitto: un’esperienza bizzarra e un po’ inquietante.
Questa regione della Florida è abitata dagli Indiani Seminole, l’unico popolo indigeno a non aver mai firmato un trattato di pace con i Visi Pallidi.
I piatti principali della cucina di questi Nativi Americani sono sempre stati essenzialmente hominy grits, succotash, fry bread e hushpuppies.
Ma adesso un gossip: lo sapevate che nel 2007 i Seminole hanno acquisito la catena Hard Rock Café, notissimo marchio Statunitense di intrattenimento, ristorazione e musica?!
Chi l’avrebbe mai detto che adesso i Nativi Americani cucinassero anche Hamburger, Chicken Wings e Potato Skins, piatti tra i più popolari nei menù di tutta la catena, eh?
Queste sono le Potato Skins, letteralmente Bucce di patata. Dal nome sembrano una schifezza, vero? Invece sono molto invitanti.

20140830-191504.jpgSi infornano a 180 gradi per circa mezz’ora 6 patate medie.
Si tagliano a metà e con un cucchiaino si scava la polpa lasciandone circa 1/2 cm attaccata alla buccia.
Si spennella l’interno con abbondante burro fuso, si sala e si pepa. Si riempiono con 1 tazza di formaggio groviera, provolone o fontina grattugiato, quello che preferite.
Ovviamente in America è il Cheddar, quello giallo che usano per i “macaroni” e mettono affettato come le sottilette anche sugli hamburger.
Si distribuiscono sul formaggio 2 tazze di bacon tagliato a striscioline e poi tritato grossolanamente e si inforna a 250 gradi finché le patate risulteranno croccanti.
Ci vorranno circa 15 minuti.

Si possono completare con ketchup, prezzemolo tritato ed erba cipollina. Stanno benissimo vicino alla carne ai ferri.

Annunci

28 thoughts on “Curiose: le “Bucce di patata”

  1. Ma che bontà!!! Viene una voglia di rifarle subitissimo, solo che qui da me a pranzo fa troppo caldo!!! 😉
    Anch’io sono stata in gita su quelle barche nelle Everglades ed è stato davvero emozionante!!! A maneggiarle poi c’era un vero indiano d’America, penso della tribù che dici tu, ma tutte queste belle nozioni che hai dato non ce le hanno raccontate, o forse non me le ricordo più perché è passato troppo tempo 😛
    Come al solito grazie per la ricetta e per la cultura!!! 😉
    Mchan

    • Grazie Doriana. Personalmente le considero un piatto unico perché sono ricche e gustose a sufficienza da sostituire una portata tradizionale, ma le ho mangiate a Miami con un controfiletto ai ferri e ti assicuro che ogni ingrediente arricchiva l’altro!

  2. Ce ne fossero di bucce di patate … ussignor se sono invitanti! 😉
    Assaporarle leggendo il post è pura estasi perchè i sapori danzano tra le righe raccontandoci una cultura diversa, sapientemente descritta.
    Vicino alla carne ai ferri stanno sicuramente molto bene ma anche da sole queste “bucce” ne hanno da raccontare!
    Ormai mi hai abituata, a ragione, a conservare nel congelatore sempre un sacchetto di gamberi “alla bisogna” e per fortuna che anche un buon sacchetto di patate non me lo faccio mai mancare … sai com’è! 😉
    Brava Silva, ho proprio apprezzato! 🙂
    un abbraccio grande
    Affy

    • Certo che “allieve” così attente e diligenti sono una bella consolazione per chi come me dispensa consigli e suggerimenti! Brava Affy. Ti ricordo che anche il bacon, affettato o a cubetti, si conserva perfettamente nel freezer. Per esempio…
      Baci baci

  3. Ho preparato le patate con la buccia, non con il formaggio e il bacon, devono essere molto gustose, brava Silva, bellissimo il racconto, bacioni cara amica e buona serata, ❤

      • Sono stata nella mia vita così fortunata da aver accumulato bellissimi ricordi di viaggio che porto ancora con me e mi piace condividere.
        Noi abbiamo grandi terrazzi ed è mio marito l’appassionato pollice verde della famiglia. Magari ti mando le foto delle sue gardenie e del glicine bianco dei quali io non ho alcun merito!

      • Sei un tesoro a condividere i tuoi racconti di viaggi con noi, che bravo tuo marito, il mio con i fiori non ci va molto d’accordo, 😀 sono io che li adoro, ne ho fin troppi, mandami le foto, mi fa piacere, ❤

  4. Favolose…io le ho mangiate tante volte in Inghilterra…e sono perfette in queste giornate piovose che sanno tanto di imminente autunno!
    Spero tu abbia ricevuto in mio msg…

    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...