Tagliolini integrali alle verdurine croccanti

Per dare un senso ai miei vari attrezzi da cucina, ogni tanto scelgo una ricetta che mi permetta di utilizzarne almeno uno.
L’apparecchetto per tagliare le verdure a julienne, per esempio, non viene mai valorizzato come si dovrebbe. Qualche volta me ne servo per le frittelle di zucchine, ma non ne faccio un uso intensivo.
Pensate che l’ultima volta che ho preparato un condimento per la pasta con le verdurine è stato un anno e mezzo fa! https://silvarigobello.com/2014/01/16/linguine-calamari-e-verdurine/
Ho tratto grande soddisfazione dunque nel preparare questo sugo per i tagliolini, che questa volta erano integrali, ma sono perfetti anche classici.

20150820-190543.jpg
Servono 1 bella zucchina, 1 piccola melanzana, 1/2 peperone rosso e 1/2 giallo, 1 cipollotto e il famoso aggeggino.
Col suo aiuto infatti si tagliano a julienne tutti gli ortaggi, si fanno saltare con olio, aglio e peperoncino e quando sono appassiti ma ancora croccanti, si versano nel loro tegame i tagliolini e si spadellano velocemente.
Pronto: un piatto semplice, veloce, saporito e naturalmente estivo, perché agosto è appena finito in fondo!

Io metto il parmigiano, ma si può sostituirlo con il pecorino o perfino col pangrattato asciugato in padella con uno spicchio d’aglio.

Annunci

20 thoughts on “Tagliolini integrali alle verdurine croccanti

  1. ricetta squisita. A parte l’aggeggino che non ho.. ma che non è un limite avrei una domanda per te!
    Spesso vedo in televisione verdure o anche prodotti come la pancetta croccanti, che rimangono in piedi e sono esteticamente spettacolari da vedere. Vorrei capire come si rendono tali senza bruciarli! Anche appassire qualcosa.. quando provo ad appassire la cipolla ad esempio, se la lascio di più in olio bollente si brucia.. invece l’effetto appassito, consapevolmente, non riesco mai ad ottenerlo!

    • Per quanto riguarda la cipolla, per farla appassire e diventare morbida e trasparente senza che si rosoli, bisogna salarla subito leggermente così emette il suo liquido, che aiuta, ma occorre anche aggiungere qualche cucchiaiata d’acqua nel corso della cottura a fuoco dolcissimo. È un metodo infallibile per avere un grande risultato.
      Se il bacon lo abbrustolisci, senza l’aggiunta di nessun grasso, in padella antiaderente o in microonde e poi lo lasci leggermente raffreddate, resta bello rigido e puoi anche creare qualche piccola scenografia nel piatto! Con le verdure temo che l’unico modo sia friggerle, magari in pastella o si afflosceranno. Con le falde di peperone saltate in padella io creo delle rose, ma non credo sia quello che hai in mente!
      Infine, hai ragione: se vuoi preparare questa squisita ricetta, è sufficiente un coltello affilato!

  2. Sai che ho anch’io quell’attezzo ma non so dove l’ho messo, che salama che sono, taglio le verdure a coltello, 😀 la tua ricettina e’ ottima come lo sono i tuoi consigli, grazie cara, buona notte, a domani, tanti baci, ❤

      • Silva, lo sai che stamattina sono andata a cercarlo, 😀 😀 😀 sei unica, era nel mobiletto della cucina della mia mamma, al piano di sotto, ben riposto, l’ho preso e stamattina ci ho tagliato il cavolo, fine, fine!! 😀 Baci tesoro, vengo a vedere cosa hai postato, poi vado a portare alla discarica tutta l’erba che abbiamo tagliato, i rami, ho tolto anche i piumini della pampas perche’ altrimenti sclero, 😀 quella bellissima pianta, sapessi che grande, mi fa un disastro, anche Willy viene su pieno di piumetti, 😀

      • Ma che brava, piena di energie! Che lavoro grosso Laura, quello che hai fatto in giardino: sei proprio infaticabile! Ti ammiro.
        E hai trovato anche il tempo di cercare l’attrezzo per la julienne! Che fenomeno sei!

      • Sono tutta rotta Silva, ieri ho preso un antidolorifico perche’ non riuscivo a trovare la posizione per dormire, un male al fianco, se faccio ginnastica non sto male cosi’, probabilmente esagero, poi mio marito mi sgrida ma lui e’ peggio di me, avere la casa con orto e giardino e’ cosi’, abbiamo quasi finito, poi incomincio in casa! Ho tutte le finestre da pulire, pensa che quest’anno con i grilli abbiamo avuto dei problemi, si sono infilati dentro le zanzariere, passero’ l’aspirapolvere e se occorre dobbiamo smontare tutto! Era meglio agosto, sull’amaca, a dormire e a leggere, 😀 Baciotti tesoro, grazie, hai sempre delle belle parole per me, tvb, ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...