Pesche al Porto con gelato e amaretti

Adoro le pesche al forno, quelle morbide, golose, un po’ antiquate, quelle che si facevano una volta, farcite con gli amaretti, il cacao e la marmellata.
La mia ricetta l’ho postata anche l’anno scorso, se la volete rivedere basta cliccare su https://silvarigobello.com/2014/06/21/le-pesche-al-forno/
Quest’anno faceva troppo caldo per rifarle e dunque ho pensato ad un dessert altrettanto saporito e profumato, ma meno impegnativo, almeno nella realizzazione, perché l’effetto finale, grazie ad una quenelle di gelato e una sbriciolata di amaretti è comunque molto invitante oltre che elegante.

20150803-185900.jpg
Si lavano con cura e si tagliano a metà 4 pesche perfette, mature e sode, e si privano del nocciolo. La buccia invece si lascia, per il momento.
In una padella larga abbastanza per contenerle, si fanno sciogliere con 30 gr di burro con 1/2 bicchiere di Porto, 2 cucchiaini di zucchero e ci si adagiano le pesche con la parte tagliata in alto.
Si mette il coperchio e si fanno cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti.
Si rigirano con l’aiuto di una spatola e di un cucchiaio.
Adesso con una pinza si toglie la pelle, che verrà via tutta intera molto facilmente lasciando in vista la polpa liscia, dolce e rosata. Se si incontra resistenza nell’eliminarla, si copre nuovamente con il coperchio e si cuoce qualche altro minuto.
Si lascia intiepidire e si impiatta 1/2 pesca in ogni coppetta da macedonia con accanto una quenelle di gelato alla vaniglia.
Si aggiunge qualche cucchiaiata del delizioso sughetto rimasto in padella e si sbriciola su tutto 1 amaretto a testa.
Si decora con qualche altro amaretto mignon e si serve prima che il gelato sia completamente sciolto.

Non è un dessert veloce come dicevo? Ma è delizioso.
Come sempre il Porto è intercambiabile con il Marsala e il Madera, mentre gli amaretti non vanno assolutamente sostituiti con nessun altro biscotto.
Per quanto riguarda il gelato alla vaniglia, quello della Häagen-Dazs, in casa non manca mai perché mio marito lo abbina a più ricette, oppure per disperazione, se non c’è un vero dessert lo mangia a cucchiaiate, ma se vi va di scoprire anche oggi il segreto dello chef, be’ assaggiate le mie pesche con il gusto alle noci macadamia… e poi mi direte.

Annunci

15 thoughts on “Pesche al Porto con gelato e amaretti

  1. Voglio essere sincero..
    I singoli ingredienti li adoro, ma anche assieme promettono davvero molto bene.
    L’estetica del piatto invece non mi attira per nulla, a differenza della maggior parte delle tue creazioni!

    Un sorriso

  2. Quante belle ricettine che hai postato tesoro, bravissima, io invece sono sempre in giro, 😀 lo sai che le pesche al porto le preparava mia zia al mare a Salerno, erano piu’ o meno come le tue, deliziose, vado a leggermi le altre ricette, buona giornata cara, oggi sono in relax a casa, anche se c’e’ l’arietta al sole fa troppo caldo!

    • Ma che bello! Ti perdono la latitanza perché ti stai divertendo come un grillo in questo periodo eh?! Invidio la tua voglia di andare in giro, ma forse da te il caldo non è afoso e il clima così umido come da noi, che pare il sud della Florida! Qui non si respira e sai che io devo stare attenta…
      Buona serata cara, adesso vedo se ti sono piaciute le mie ultime ricette!

      • Fa caldo di pomeriggio Silva, infatti rinuncio a prendere il sole, non si resiste, ma la sera fa fresco sopratutto in moto, stasera avevo la maglietta! Parlando di grilli Silva qua c’e’ un invasione, prima di venire su ho dovuto pulire le zanzariere da mio papa’, quei poveri insetti erano tutti attaccati alle griglie di chiusure, 😦 ma tantissimi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...