Un assaggio di California in una ventina di foto e qualche chiacchiera

Oggi non cucino: facciano solo due chiacchiere… e un po’ di pubblicità.

Di tutti quelli che ho visitato, la California è lo Stato che ho sempre amato di più. In particolare il suo Sud.
Prima ancora di fare il primo, sognato viaggio, quando pensavo all’America, non mi venivano mai in mente i grattacieli di Manhattan, ma piuttosto le spiagge di Santa Monica e Malibu, il Golden Gate, Disneyland, i grandi Parchi, Hollywood.
Per me questa era l’America, la mia America, quella che mi ha accolto con calore e non solo per i 45 gradi di molte località nei deserti che la circondano. Quella dell’andare in giro ascoltando John Denver alla radio guidando un’auto a noleggio con il primo cambio automatico della nostra vita lungo le Freeway, dei Motel Travelodge con piscina e camere a due letti Queen size dove coi bambini ci si stava in quattro, dei Parchi a tema dove tutto è reale e possibile, anche passeggiare con Topolino o baciare Marilyn Monroe, delle spiagge paradiso dei surfisti il cui attraversamento pedonale è segnalato da appositi cartelli e hanno diritto alla precedenza.
La mia America si è allargata e dilatata sempre di più ad ogni viaggio successivo, ha abbracciato latitudini e longitudini diverse e affascinanti, mi ha permesso di guardare da vicino realtà conosciute sono attraverso la lettura e il cinema, mi ha arricchito, entusiasmato, resa più consapevole e sempre più affascinata e grata, ma l’America dei miei sogni è rimasta Los Angeles, la prima città sul suolo americano che ho visto e mi ha abbracciata, mi ha tolto il fiato per l’emozione e il suo altissimo tasso di inquinamento, Los Angeles contraddittoria ed egoista, immensa e magnifica.
Los Angeles è tutto quello che vedete in queste fotografie e molto di più.

20150424-172134.jpg

20150315-153911.jpg

20150315-154126.jpg

20150315-154249.jpg

20150315-155101.jpg

20150315-155853.jpg

20150315-160058.jpg

20150315-160500.jpg

20150315-160655.jpg

20150315-160907.jpg

20150315-161124.jpg

20150315-161341.jpg

20150315-161519.jpg

20150315-161633.jpg

20150315-161843.jpg

20150315-162041.jpg

20150315-162133.jpg

20150424-172548.jpg

20150424-172647.jpg

20150424-172716.jpg

20150425-005928.jpg

20150425-005952.jpg

20150420-021749.jpg

20150315-162318.jpg

20150315-162440.jpg

Per saperne di più su Los Angeles e la “mia” America, non avete che da leggere il mio libro “U.S.A. e Jet Ovvero: Come sopravvivere ai viaggi fai da te in America!”

20150420-014836.jpg

Annunci

15 thoughts on “Un assaggio di California in una ventina di foto e qualche chiacchiera

  1. Che bel giro Silva!! E quanta felicità leggo nei vostri occhi, la felicità del turista. Lo stesso sguardo che vedi nei miei quando vado in giro alla scoperta di nuovi posti. Incrocio le dita, devo proprio farcela ad organizzare ciò che sarà il viaggio della mia vita. Un abbraccio Bea

    • Ma sì… oggi ho pranzato a Gonzaga, dove abbiamo visitato un delizioso mercatino dell’antiquariato e stasera ho “riciclato” dello spezzatino che avevo preparato in settimana! È venuto un piatto unico niente male. Nei prossimi giorni lo posto: per condividere una buona idea e un po’ anche per orgoglio!
      Buona serata, grazie del commento sulla “mia” Los Angeles. Ho scritto un libro sui nostri viaggi negli Stati Uniti, ma avrei potuto anche solo pubblicare alcune foto dei luoghi simbolo e di quelli più segreti e si sarebbe capito tutto lo stesso.

  2. Che bellissime foto, tutte, voi due siete stupendi, ❤ baci cara, buona domenica, oggi abbiamo super festeggiato la mia Chiaretta, ti mando una mail con la foto, bacioni, tvb, ❤

  3. Io ho amato Los Angeles a prima vista, ma come disse Mark Twain su LA,”it’s a nice place to live but I wouldn’t want to visit”. Los Angeles non è una città facile per i turisti! Spero che il tuo libro, scritto con passione ed entusiamo, la faccia amare anche ai turisti! bacii

    • Ma che bello Tiziana! Al di là dell’utilità di qualche suggerimento, vedrai come ti diverti a leggere anche le nostre “avventure”. Se hai voglia, quando decidi parlami dell’itinerario che hai in mente, così lo vediamo insieme. Pensi ad un viaggio individuale fly and drive? Sarebbe la prima volta negli Stati Uniti? Si sta già spegnendo l’eco della fantastica crociera ai Caraibi tanto da farti pensare ad un altro viaggio importante? Che brava! Spero anch’io di rimetterti un po’ in sesto e prevedere di nuovo qualcosa di bello un po’ più lontano di quanto non stiamo andando adesso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...