Sugo di scampi alla Parigina

Si avvicina il nostro anniversario e mi torna in mente la nostra Luna di miele a Parigi…
Sono sempre un’inguaribile romantica, ma essendo diventata anche una food blogger, oggi parliamo solo di cibo!
A Parigi si mangia bene un po’ dappertutto. Non importa cosa si ordina o quale sia il tipo di locale scelto, se brasserie, bistro, restaurant oppure café, quello che ci verrà servito sarà fantastico, dal pane e burro da intingere nel café au lait al Boeuf Bourguignon da gustare sorseggiando un calice di Borgogna Côte d’Or.
E se come noi amate i crostacei lasciate perdere i ristoranti più noti degli Champs Elysée e dirigetevi da “Sebillon”, a Neuilly, dove vi aspettano grandi sorprese a prezzi piuttosto ragionevoli. Potrete comodamente arrivarci anche col Metrò.
Ricordo che uno dei miei piatti preferiti era il riso con gli scampi alla panna, profumato e molto chic, che ho imparato a fare anche a casa.
Con questa salsa si possono condire anche gli spaghetti, le linguine, i fusilli o le farfalle, ma tenetevelo per voi.

20150315-191824.jpg
Si fanno soffriggere con 30 gr di burro 2 scalogni affettati a velo, poi si aggiunge 1 cucchiaio di passata di pomodoro e si fa leggermente restringere.
Si sgusciano e si sciacquano 400 gr di code di scampi e si aggiungono al sugo, si regola di sale e pepe, si spolverizza di paprica affumicata, si spruzzano con 1 bicchierino di Cointreau e si prosegue la cottura per 10 minuti.
Si uniscono 200 ml di panna da cucina e si fa sobbollire piano la salsa ancora per 5-6 minuti per farla addensare.
Si lessano 400 gr di riso, si scola al dente, si suddivide nei piatti e al centro si crea un piccola depressione che si riempie con abbondante sugo.
Si spolverizza di prezzemolo tritato e buccia di arancia grattugiata e si serve subito.

È un sugo delicato, aromatico, elegante, adatto a una cena romantica, che ahimè viene bene solo coi crostacei. Quel domage!

20150322-213140.jpg

Annunci

38 thoughts on “Sugo di scampi alla Parigina

  1. Parigi … la porto anch’io nel cuore! ❤
    Questo sughetto m'ispira parecchio, lo dovrò tenere al caldo per qualche occasione particolare!
    Ti abbraccio forte Silva … e auguri per il Vostro Anniversario! ❤
    Affy

  2. Felice Anniversario Silva! I crostacei con la panna sono una scoperta relativamente recente, forse proprio sul tuo blog e devo dire che da una che odia la panna, questo abbinamento, invece, mi fa impazzire. Già provato anche con le capesante: ADORO!
    Buona giornata!

    • In realtà mancano ancora alcune settimane alla data dell’anniversario (il 46esimo) e l’associazione con la luna di miele a Parigi mi ha indotto ad accennarne, ma non è detto che questo piatto sia uno di quelli nel menù.
      Sono felice che tu apprezzi questo sugo, nonostante la presenza della panna…

  3. Cosa dici Silva, lo faccio domani, preparo pesce per tutti, mi piace tanto questo sugo delicato, pero’ utilizzo la pasta, i fusilli, come hai consigliato tu, tranquilla, non lo dico a nessuno, 😀 baci tesoro, oggi ti ho letta prima, 🙂 e stasera ti mando una mail, adesso vado a fare la barba a mio papa’, sono il suo barbiere – coiffeur personale, 😀 buon anniversario anche se c’e’ ancora tempo, ❤

    • Ecco la mia Laura sempre in movimento! Puoi scegliere liberamente quale pasta abbinare a questo sugo alla panna, è veramente buono con tutto. Col riso è come l’ho mangiato a Parigi e ha un senso per me perché è un bel ricordo, ma è fantastico anche con la pasta di semola o all’uovo.
      Buona serata cara, a dopo allora.

  4. E’ assolutamente da provare! Posso sostituire gli scampi (che fatico a pulire) con i gamberi?
    Adoro Parigi,ci tornerei domani, ma non ho un buon ricordo della cucina francese, tranne per la zuppa di cipolle. Forse ho sempre sbagliato i ristoranti. Ecco perchè DEVO tornarci 🙂
    Auguri per il vostro anniversario.
    Buona notte,
    Marirò

    • Grazie Marirò. Puoi senz’altro fare la sostituzione, magari accorcia i tempi di cottura. Anch’io trovo antipatico sgusciare gli scampi!
      Nel mio primo libro dedico due capitoli alla Francia, in uno cito molti ristoranti Parigini e le loro specialità. Può essere una specie di guida per la tua prossima visita.

  5. A Parigi sono andata recentemente…. mi hanno colpita le boulangerie… le vetrine erano strapiene di dolci… di pane… di torte salate… ancora sento il profumo!!
    Gustoso il tuo sughetto… anche questa ricetta la inserirò nella lista dei piatti da preparare prossimamente!

    • Ah, comprare il pane in Francia è un’esperienza fantastica! Hai visto e magari assaggiato le fougasse, a forma di foglia (loro dicono di spiga)? Straordinarie!
      Questo sugo di scampi, non ci si può sbagliare, è proprio francese eh?!

      • Si Silva, ho visto quei dolci a forma di spiga… ma non li ho mai provati… ero attratta dalle tarte.. ho provato la tarte citron con meringa… la tarte alle fragole.. i macaron.. la tarte di mele e il giorno prima di partire sono andata alla pasticceria di Pierre Hermè…. che spettacolo!

      • Sai che non conosco le pasticcerie di Pierre Hermé?! L’ultima volta ci siamo fermati di nuovo da Angelina in Rue de Rvoli per una cioccolata calda… e non solo!
        Buna giornata, ormai siamo vicinissime al week end!

  6. Che città meravigliosa Parigi! No, non ci sono stata, l’ho vista solo in foto o alla tv, ma spero che prima o poi potremo farci un bel viaggetto. Devo dire che, leggendo il tuo articolo, questo desiderio è aumentato! E questo sugo è stupendo!

      • Sai, anche mia figlia (la grande che ora ha 9 anni) ha questo forte desiderio di viaggiare e conoscere posti nuovi, quindi spero che in un futuro non troppo lontano possiamo accontentare anche lei! A presto!

      • Parlando solo di viaggi Oltreoceano, i nostri sono stati così fortunati da poter fare il loro primo viaggio in America Simone a 10 anni e la Lisa a 5. E non hanno ancora smesso!! Sono esperienze che restano dentro per tutta la vita.

  7. Pingback: Scampi with Orange, Cream, and Fennel | Stefan's Gourmet Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...