Torta di pere e gocce di cioccolato: post n. 500!

Sì. Questo è il mio cinquecentesimo post e a me sembra proprio un traguardo importante.
Dunque a questa sorta di evento, o anniversario, o ricorrenza che sia, pensavo di dare un certo rilievo.
È qualche giorno che ci penso su, ma ho dovuto faticare a trovare un articolo e una ricetta che avessero un significato. Quindi ho abbandonato la ricerca di un post che facesse sensazione.
Siamo abituati a sentirci praticamente ogni giorno, anche se da qualche tempo mi tengo libera per una parte del week end, dunque ormai perfino i famosi “segreti dello chef” o le ricette catalogate come “fumo negli occhi” sembra si stiano riducendo.
Ma il bello di una passione è proprio questo: quando pensi di aver quasi esaurito la fantasia o le esperienze da cui trarre ispirazione, proprio mentre apri il frigorifero, o il cassetto delle spezie, o un’anta della dispensa, oppure riprendi in mano uno dei tuoi vecchi e rattoppati quaderni di ricette o un album di fotografie, ecco che nuovi stimoli vengono a solleticarti l’immaginazione e a rimettere in moto la tua creatività.
E di getto metti insieme una ricetta che non vedi l’ora di condividere. Come quella di oggi.
Ma più di tutto mi piacerebbe davvero condividere con voi una tazza di caffè e una fetta di questa Torta di pere e gocce di cioccolato con semplicità, seduti da buoni amici o vicini di casa al tavolo di cucina, senza formalismi, discorrendo rilassati e sorridenti, felici di esserci incontrati casualmente e di esserci piaciuti.

20141016-004726.jpgÈ un dolce facilissimo, proprio uno di quelli che si cucinano senza affanno, per una piccola riunione in casa, per un incontro con persone con cui si è in confidenza.
Si sbucciano 1 kg di pere Kaiser o Abate, si tagliano a quarti e si affettano sottili sottili.
Si miscelano 100 gr di farina 00, 100 gr di zucchero semolato, 100 gr di burro sciolto, 1 uovo intero, 1 pizzico di sale, 1 bicchiere di latte e 1 bicchierino di liquore alla pera (o di grappa). Da ultimo si aggiunge 1 bustina di lievito per dolci e si mescola con cura attenti a non lasciare grumi.
Si incorporano le pere affettate, 75 gr di gocce di cioccolato fondente e si versa in una pirofila imburrata.
Si inforna a 180 gradi per 45-50 minuti.
Si sforna, si lascia intiepidire, si cosparge di zucchero a velo e intanto si prepara il caffè…

Vi aspetto, venite quando volete: stamattina resto a casa.

Annunci

39 thoughts on “Torta di pere e gocce di cioccolato: post n. 500!

  1. Si si, direi proprio che ” ci siamo piaciute”😃 e questa fantastica torta ci starebbe proprio bene per le “ns chiacchiere” eh? E poi Silva Cara tu nn esaurirai mai la tua fantasia culinaria! !!! Una felicissima giornata a te😛

  2. Silva, se abitassimo vicino avrei già suonato alla tua porta per gustarmi con enorme piacere questa deliziosa torta , una delle mie preferite (pere e cioccolato: non si può vivere senza) e chiacchierare con te di tutto. Mi piacerebbe molto! Ma mai dire mai, in una delle mie prossime visite a Verona un caffè insieme è obbligo!
    buona giornata

  3. WOW … ben 500 articoli, fantastico traguardo Silva. Ed ogni articolo è stato per me fonte di conoscenza culinaria raccontata sempre con grande simpatia ed esperienza.
    Il cerchio dei primi cinquecento si chiude in gran bellezza davanti un caffè e un magnifico dolce al cucchiaio. La torta di pere gustata tra chiacchiere e risa assume oggi un carattere particolare perchè è nell’insieme che bisogna puntare il nostro sguardo, in questo clima di complicità che garantisce ad ogni nostra giornata un pezzetto di sole anche se fuori tempo bello non è. 🙂
    Grazie per tutto.
    un abbraccio
    Affy

    • È grazie a voi che appoggiate il mio impegno e la mia passione che sono arrivata a raccontare già 500 volte storie e ricette, virtualmente seduta di fronte a voi a condividere una fetta di dolce, una tazza di caffè, un ricordo e un’esperienza. Grazie di cuore Affy, spartisco con te tutto quanto con grande affetto.

  4. Complimenti cara, bel traguardo, 500 post, la torta e’ fantastica, la faro’, io adoro pere e cioccolato, ma prima vengo a prendere il caffe’ da te ❤ buona serata, 🙂

    • Ti aspetto quando vuoi, con grande gioia. La tua presenza nel blog mi è molto cara e il merito di tutta questa produzione di articoli e ricette va anche a te, che mi segui e mi incoraggi con simpatia e affetto. Grazie di cuore, Laura.

      • Silva mi fai arrossire, sono davvero onorata di far parte dei tuoi followers, sei molto brava in cucina e hai un modo di raccontare la tua vita che mi affascina, grazie a te perche’ mi dai utili consigli e mi fai viaggiare, ❤

  5. Carissima Silva,che piacere ritrovarti con questa stupenda ricetta che ho subito provveduto a trascrivere……ma la cosa più bella e’ che al mio ritorno ho trovato anche il tuo splendido ed intrigante libro!
    Avevi ragione, leggendolo, e sono solo all’ inizio, mi pare di conoscerti da sempre. Sei davvero una donna speciale !!!!!

    • Pensavo proprio a te stamattina postando questo cinquecentesimo articolo, sai Tiziana. Ero dispiaciuta, dato ti credevo ancora via, di non poterti offrire una fetta di torta in tempo reale! Sono felice che invece sei qui a “festeggiare” questo traguardo.
      Grazie per aver acquistato il libro, vedrai, ti terrà compagnia come un vecchio amico, anche se la nostra è un’amicizia piuttosto recente, ma… diamole tempo!
      Buona serata.

  6. Silva, ti corro incontro con un grande abbraccio, felice di conoscerti e di aver attinto alle tue ricette per mettere a tavola le persone che amo e che desidero coccolare.
    Leggo i tuoi post sapendo di apprendere sempre cose nuove e per questo spero di leggerne ancora tantissime…
    Un bacione

    • Ines carissima, sei una delle mie prime, deliziose follower e ti ospito sempre con affetto nel mio blog. Sono io a restare incantata di fronte alla tua manualità e alla grazia con cui presenti i tuoi post. Grazie di essere qui a condividere il mio traguardo e una fetta di dolce da buona amica.

  7. 500 è un numero tonto e merita di essere celebrato. Hai ragione, alla fine ci si “sente” quasi tutti i giorni ma ogni volta è diverso e fa piacere sapere che le cose che facciamo per pura passione e voglia di condividere sono apprezzate.
    Un abbraccio
    🙂

    • Ricambio l’abbraccio con simpatia e riconoscenza per l’attenzione che riservi al mio blog. Grazie per la presenza attenta e stimolante: serviti pure una fetta di dolce pere e gocce di cioccolato, Emanuele, per festeggiare questo numero “tonto” di post!

  8. Meraviglia di dolcetti e complimenti per il tuo cinquecentesimo post!! Felicissima x te!! Questa passione che ci accomuna e’ davvero speciale e ti auguro tantissimi altri post!!! Bax ely

  9. Condividere con una amica un buon caffè e una fetta di torta (cioccolato e pere poi!!!!!) in una cucina e in piena libertà ,è un piacere assoluto, quindi mi aggrego agli amici qui sopra per festeggiare i tuoi 500 post ( ma la tua cucina quanto è grande?).
    Ti abbraccio
    Lella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...