Torta al cioccolato senza cottura

Di questi tempi pare che i dolci da frigo che vanno per la maggiore siano le cheesecake, che hanno soppiantato le Zuppe Inglesi e i Tiramisù. Vero?
Io però faccio una torta al cioccolato che non richiede il forno, è squisita, si prepara in pochi minuti, si conserva in frigorifero, ma non è la solita cheesecake.

20140910-092117.jpg
Pesto nel mortaio 200 gr di biscotti ai cereali con 100 gr di amaretti, li verso entrambi in una ciotola e aggiungo 120 gr di burro fuso.
Mescolo con cura e premo questo miscuglio sul fondo e sul bordo di una classica tortiera tonda, che metto a raffreddare in frigorifero per almeno mezz’ora..
Intanto preparo il ripieno facendo sciogliere a fuoco dolcissimo 200 gr di cioccolato fondente e 200 gr al latte spezzettati in un pentolino con 125 ml di panna da cucina e 1 bicchierino di rum.
Faccio intiepidire mescolando di tanto in tanto.
Recupero il guscio di biscotti, lo riempio con il composto al cioccolato ancora fluido, livello la superficie e rimetto in frigorifero per minimo 6 ore, ma meglio tutta la notte.

Buona eh? Certo, se avevate in mente un dolce light… avete sbagliato Blog!

Annunci

26 thoughts on “Torta al cioccolato senza cottura

  1. Ciao
    Ti seguo “silenziosamente” da qualche mese e i tuoi post mi piacciono molto
    Questa settimana mi si è rotto il forno e cercavo un dolce per il compleanno di mia figlia e questo è l’ideale.
    Ma il rum è consentito anche se la fanciulla compie i 12 anni? alternative?

    • Io penso di sì, dato che ce n’è un solo bicchierino diluito nell’intera torta. Comunque in alternativa potresti mettere un bicchierino di vino dolce, meno alcolico quindi, tipo Vinsanto o Passito.
      Auguri di buon compleanno a tua figlia e mille grazie a te per il tuo seguito “silenzioso”, sentiamoci invece qualche volta, così sarà uno scambio anziché un rapporto a binario unico.
      Un abbraccio.

  2. Eccomi … pronta a peccare! 😉
    Il ripieno è tremendamente abbondante, affondare in quella golosità sarebbe la migliore colpa da espiare.
    E’ interessante riuscire a presentare un dolce (e che dolce!) senza cottura … se c’è caldo il forno può andare in vacanza.
    Il fondo di questa torta lo avevo provato in un’altra versione e cioè senza gli amaretti che invece sono sicura gli regalano un tocco e un profumo niente male. Sarò curiosa di provarlo.
    Un’idea ottima, mi piace molto 😆
    un abbraccione
    Affy

    • Questo dolce è davvero irresistibilmente peccaminoso e nel contempo banalmente facile da realizzare. Insomma io lo considero una scoperta straordinaria ed è per questo che ho voluto condividere la ricetta!
      Il mix biscotti/amaretti è quello che ci vuole per bilanciare il morbido ripieno di cioccolato profumato al rum… Accidenti accidenti, l’abbiamo già finita!
      Ciao Affy, buona serata.

  3. Che buona Silva, la foto della fetta del dolce che hai fatto e’ favolosa, che voglia mi hai messo, devo assolutamente farla, mio fratello adora il cioccolato, aspetto che siamo tutti riuniti e la preparo, cosi’ ne mangio poco, mannaggia a te, 😀 ti adoro, bacioni!! ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...