I french toast

Sarà che è lunedì mattina, sarà che ieri sera ho parlato fino a tardi di cibo Americano con Giusy di Sweet Sweet Home, sarà colpa dell’ora legale, fatto sta che stamattina solo i pan cake avrebbero potuto placare la mia voglia di fare colazione con un french toast.

20140330-034847.jpgNel film Kramer contro Kramer Dustin Hoffman incontra non poche difficoltà nel preparare i French toast a suo figlio.
In realtà sono molto semplici. Ipercalorici. Squisiti.

Si miscelano 100 ml di latte, 50 ml di panna, 1 uovo, 30 gr di zucchero, 1/2 cucchiaino di cannella in polvere, 1 pizzico di noce moscata.
Si immergono in questo composto 2 fette di ciabatta croccante leggermente rafferma, ma ancora relativamente morbida e si lascia che si impregnino senza che si ammorbidiscano troppo.
Si fanno spumeggiare 40 gr di burro in una padella e si fanno imbiondire i French toast da entrambi i lati.
Si servono irrorati di sciroppo d’acero. Oppure spolverizzati di zucchero a velo.

A me piacciono molto con accanto un paio di cucchiaiate di confettura di frutta o qualche fragola e una grossa tazza di caffè Americano, ma vi concedo anche un tè, se lo preferite. L’importante è che nel piatto abbiate uno o due French toast belli caldi!
La prima volta li ho mangiati a Miami, giurerei, ma poteva essere anche Key West. O era Orlando?
Eravamo comunque in Florida, di questo sono proprio sicura, ma poco importa: conta solo che ho imparato a farli!

Annunci

36 thoughts on “I french toast

      • non ho mai fatto una colazione all’americana…non credo che la farei nemmeno se vivessi lì! 🙂 per me il caffè al mattino è già troppo! 🙂 tanto poi recupero durante il giorno! 🙂 cmq bravaaaa! è bello saper fare anche ciò che non è tipico nostro!

  1. Guardo la foto e deglutisco! E’ impressionante 😉
    Inizio a leggere e un languore arriva. Sei troppo forte anche nella descrizione delle preparazioni, fai arrivare il sapore attraverso il monitor 😉
    Ci stai americanizzando a poco a poco, piatto dopo piatto.
    Questi french toast sono imperdibili, grazie per averli condivisi.
    Un forte abbraccio

    • Sapessi che gioia, Affy! Mentre descrivo i miei piatti cerco proprio di anticipare i sapori a chi mi legge.
      Quanto alle ricette Americane… mi sto facendo un po’ di sana pubblicità in attesa che esca il nuovo libro.
      Ricambio l’abbraccio.

  2. Le mie papille esultano😄😄 un French toast non l’ho mai assaggiato e mi attira molto!!! Immagino però che gustarlo in Florida sia ancora più eccitante, vero Silva?? Cmq hai perfettamente ragione, oggi col cambio di orario ci andava proprio😪 e non escludo che magari col freddo che preannunciano per Aprile non li prepari una Domenica mattina per colazione😆 Sarebbe una festa!!!

  3. Ma che onore, Silva, essere citata da te, in un tuo post…..grazie mille, mi ha fatto molto piacere!
    Ieri sera non ce l’ho fatta ad accendere il pc! Ero ad un corso …e dopo 9 ore di lezione …arrivata a casa, sono crollata!..ma non mi ero dimenticata affatto della tua ricetta americana, eh….!
    Ma che bontà i tuoi french tost…questi non li ho mai provati….sai…sarà una scusa per tornare negli Stati Uniti… o per fare un salto da te!
    un caro abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...