Un dolce aspettando la Pasqua

Noi facciamo sempre le prove generali, quindi mio marito ha già comprato una colomba.
Dato che la mangia solo lui però, come succede d’inverno con pandori e panettoni, ne avanza sempre un sacco.
Quindi prima che diventi stantia, la utilizzo per un dolce che nasce sì per necessità ma pare creato apposta per qualche occasione speciale.

20140309-220504.jpgAssomiglia forse un po’ ad un dolce diplomatico, è morbido e cremoso, fa venire subito voglia di un’altra fetta e si può naturalmente prevedere di servirlo come dessert a conclusione del pranzo di Pasqua, che quest’anno cade il 20 aprile, quindi sarà bene cominciare a pensarci un po’ su, almeno di tanto in tanto.

Si prepara una crema frullando insieme 3 uova intere, 100 gr di zucchero, 300 ml di latte, 200 ml di panna e 2 bicchierini di liquore all’Amaretto.
Si tagliano a fette non troppo sottili 500 gr di colomba classica e si fa un primo strato sul fondo di uno stampo da plumcake foderato di carta forno.
Si copre con 1/3 della crema, si accomodano sopra altre fette di colomba, si versa altra crema e di ripete l’operazione un’ultima volta terminando con lo strato di crema.
Si inforna a bagnomaria a 180 gradi per 35-40 minuti.
Si sforna e si fa raffreddare.
Si passa in frigorifero e quando è completamente freddo si sforma e si affetta.

Insomma, avrete capito che è così buono che conviene acquistare una colomba in più per poterlo fare!
Si può sostituire il liquore all’Amaretto con uno all’arancia ( Cointreau o Grand Marnier) che ci sta bene uguale. Infatti se ci pensate la colomba è farcita di canditi all’arancia e miste alla granella di zucchero della copertura ci sono le mandorle, quindi scegliete secondo il vostro gusto.

Annunci

26 thoughts on “Un dolce aspettando la Pasqua

  1. L’ha ribloggato su fornello pazzoe ha commentato:
    Un ottimo dolce Pasquale della bravissima e simpatica Silvia.
    Non l’ho ancora fatto ma andando per esperienza so che è valido di certo. E poi tutto quello che ho fatto seguendo Silvia è sempre stato ottimo.

    • Metto lo stampo da plumcake nel quale ho assemblato il dolce in una teglia o pirofila più grande (quella per le lasagne per intenderci) e la riempio fino a metà d’acqua calda. Inforno così, stando attenta a non far arrivare l’acqua al bordo dello stampo col dolce.
      Capito? Se hai dubbi sono qua.
      Buona giornata, Roberta.

  2. Che belle fette golose! Sicuramente più stuzzicanti della colomba al naturale. Gustosa la crema con il liquore all’Amaretto.
    Effettivamente questo nuovo dolce merita l’acquisto di una colomba in più per fronteggiare l’esigenza e penso proprio che così farò.
    un abbraccio Silva

    • Bravissima! La crema è profumata ma semplicissima: non richiede nemmeno la cottura preventiva delle comuni creme tipo la pasticcera perché fa tutto da sola in forno. Insomma è uno di quei dessert da furbacchioni coi quali si fanno belle figure senza grandi sforzi.
      Ricambio l’abbraccio, forte forte.

  3. Questa è una di quelle foto che subito fanno venir voglia di accendere il forno e cominciare a pregustare il risultato finito!

  4. Intanto GRAZIE per essere passata dalla mia cucina e per aver apprezzato la mia verza… e poi verrei anch’io da voi per le prove generali, se si comincia così 😆 una colomba che si lascia assorbire da una crema al gusto di amaretto, non credo che potrei resistere, ma neanche ci proverei sai? T.C.A.☆★☆

  5. This looks like a fitting dish to serve on Easter, Sylva. I recently prepared a similar dish, though mine is more savory than sweet. I would love to try yours. I bet it is delcious!

    • The most important ingredient in this recipe is cream. Infact in Winter I recycle also panettone with it! If uou can’t find colomba (a traditional Easter cake) you can also use slices of sponge, in case you would try it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...