Gamberi conturbanti…con turbanti

In questa ricetta un filetto di sogliola fascia come un turbante un gambero avvolto in un composto dal sapore ricco, caldo, intenso, pieno di aromi e profumi, rendendolo quindi proprio conturbante!

20131213-095436.jpg
I filetti di sogliola si prestano ad un’infinità di preparazioni, quella di oggi prevede che innanzitutto si prepari la farcia.

Si tuffano in un court bouillon in ebollizione 12 code di gambero sgusciate e private del filo intestinale, si scolano subito e si fanno raffreddare.
Si fanno saltare in padella 30 gr di porcini secchi, prima ammollati in acqua tiepida, con 2 scalogni tritati.
Si lasciano intiepidire, poi si frullano con 1 panino raffermo, privato della crosta, inzuppato nel latte e poi strizzato, 1/2 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 cucchiaino di origano secco, 3-4 alici sott’olio a pezzetti, 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato e 1 pezzetto di buccia di limone.
Si stendono sul piano di lavoro 12 filetti di sogliola, si spalma il composto preparato, si sparge sopra una minuscola dadolata ottenuta con 50 gr di prosciutto crudo e il verde di 2 piccole zucchine. Al centro di ognuno si appoggia una coda di gambero.
Gli si arrotolano intorno i filetti nappati, si fermano con uno stuzzicadenti e si cuociono in padella con burro e olio, spruzzandoli di vino bianco. Si sala appena e si completa con pepe nero e curry.
Si tolgono tassativamente gli stuzzicadenti prima di servirli.

Adesso ditemi voi se non è un piatto che merita di essere portato in tavola durante le Feste!

Annunci

12 thoughts on “Gamberi conturbanti…con turbanti

  1. Credo che ne farei una scorpacciata😊 Mentre leggevo assaporavo il gusto di ogni singolo ingrediente chiamato alla realizzazione di questo piatto, che dato il periodo, potrebbe essere considerato anche un alternativo finger food😊 Direi dei più raffinati!! Ti auguro un felice Venerdì Cara Silva.🙊

    • Grazie Marilena. Abbiamo passato la giornata ad occuparci di faccende Natalizie!! Mi mancavano dei taglia biscotti, delle ciotoline, cose così… (non ti dico di più se no qualche ospite che mi segue, mi sgama e invece voglio che il menù resti un segreto. Shhhhh!).
      L’insieme dei sapori così intensi e “caldi” dà anche un po’ di vivacità ai filetti di sogliola, piuttosto delicati.
      Buona serata tesoro.

  2. Bellissimo piatto, anche da proporre per la Vigilia di Natale! L’unica cosa che che mi lascia un po’ perplessa è l’aggiunta del prosciutto, che trovo non si sposi perfettamente con gli altri ingredienti. Io lo eliminerei, oppure lo sostituirei con qualcosa che regali una nota un po’ grassa: come della pancetta o del lardo. Che ne pensi Silva?

    • Perché no? La scelta è caduta sul prosciutto perché in questa preparazione mi piaceva che i cubetti si sentissero in bocca, ma anche lardo e pancetta potrebbero andare. Sai, quando preparo una farcia la faccio ogni volta leggermente differente, quindi la prossima volta la provo col lardo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...