Tomini in crosta

Partiamo dal conosciutissimo “Brie en croute”.
Già visto, già assaggiato, troppo anni ’80.. ok, ma una saporita forma di brie racchiusa in una fragrante pasta sfoglia, ti può risolvere con estrema eleganza il problema di un ospite inaspettato, di una cena improvvisata… perché voi ce l’avete sempre in casa una forma di brie, vero?!
Io no, ma nel mio frigorifero ho spesso dei tomini, quindi: pronti, via e guardate che risultato!

20130705-215344.jpg

Facile. Stendete la sfoglia (comprata già pronta, per carità), tagliatene dei quadrati grandi abbastanza da avvolgere ogni tomino (con la crosta ben pulita utilizzando un canovaccio umido) come in un fazzoletto. Appoggiateli al centro, raccogliete la sfoglia in cima e chiudetela con dello spago da cucina.
Spennellate con una miscela di uovo e latte e infornate a 180 gradi per 15 minuti, finché la pasta risulta dorata.
Ne basta uno a testa naturalmente, ma fatene pure qualcuno in più, non andranno sprecati. Avete visto che al supermercato li vendono anche già avvolti nello speck? Potete utilizzare quelli per un risultato ancora più saporito, ma a me piacciono così, tiepidi con vicino due fettine di San Daniele e un’insalata.

Annunci

3 thoughts on “Tomini in crosta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...